Cassazione Civile, 24 aprile 2024, n. 11108, Pres. De Chiara, Rel. Marulli (ordinanza)

Contratti bancari –decreti ministeriali – rilevazione tassi effettivi globale medi – atti amministrativi – fonti integrative diritto

“È, infatti, convinzione di questa Corte, a cui il collegio intende dare continuità, che «i decreti ministeriali pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale, con i quali viene effettuata la rilevazione trimestrale dei tassi effettivi globali medi, indispensabili alla concreta individuazione dei tassi soglia di riferimento, in virtù del rinvio operato dall’art. 2 I. n. 108 del 1996, costituiscono atti amministrativi di carattere generale ed astratto, oltre che innovativo, e quindi normativo, perché completano i precetti di rango primario in materia di usura inserendo una normativa di dettaglio. Per questo, tali decreti vanno considerati alla stregua di vere e proprie fonti integrative del diritto, che il giudice deve conoscere a prescindere dalle allegazioni delle parti, in base al principio “iura novit curia”, sancito dall’art. 113 c.p.c.»”

Testo integrale