Cassazione Civile, 13 giugno 2024, n. 16456, Pres. Di Marzio, Rel. Campese (ordinanza)

Mutui e finanziamenti – mancanza TAN – pattuizione TAEG – condizioni economiche – validità contratto

“Deve credersi, in conseguenza, che il TAN del finanziamento, non puntualmente indicato, ben possa risultare determinabile ove sia suscettibile di definizione numerica sulla scorta del TAEG e degli altri valori riportati nel contratto (cfr. sostanzialmente, in tal senso, cass. n. 13556 del 2024, anch’essa pronunciata in fattispecie analoga a quella odierna), sicché le indicazioni contenute in quest’ultimo possono rappresentare elementi utili per rendere determinabile, a norma dell’art. 1346 cod. civ., il preciso oggetto della pattuizione relativa agli interessi.”

Testo integrale